BLOG
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
E' il nostro giornale di bordo,
un diario pi¨ o meno aggiornato di ci˛ che ruota attorno al nostro lavoro
e ci permette di confrontarci con chi ha interesse per le tematiche affrontate.
Usatelo per i vostri commenti, anche per un giudizio
sul nostro lavoro se siete venuti a visitarci.
Ovviamente i commenti che non ci piacciono li cestiniamo...
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
dopo l'ultima contestazione della mia ASL
ed il contenzioso che sicuramente si aprir? davanti ai giudici, eccovi la mia avvelenata dedicata al gentilissimo
dr. Mario Astuti, visto che pare amare Guccini (al suo ruolo ovviamente, perch? di fatto ? un ottima persona...)

Ma s' io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto, le attuali conclusioni
credete che per questi quattro soldi, questa gloria da stronzi, avrei fatto questa vita;
va beh, lo ammetto che mi son sbagliato e accetto il "crucifige" e cos? sia,
chiedo tempo, son della razza mia, per quanto grande sia, il primo che ha studiato...

Mio padre in fondo aveva anche ragione a dir che la pensione ? davvero importante,
mia madre non aveva poi sbagliato a dir che un laureato conta pi? d' un contadino:
giovane e ingenuo io ho perso la testa, sian stati i libri o il mio entusiasmo,
e un cazzo in culo e accuse di piagnismo, dubbi di sofismo, son quello che mi resta...

Voi veterinari, voi personaggi austeri, igienisti severi, chiedo scusa a voss?a,
per? ho sempre cercato di fare del mio meglio, con la massima onest?, con molta poesia;
io faccio quel che posso, come posso, beccandomi un sacco di fastidi;
vendere o no non passa fra i miei rischi, non comprate i miei prodotti e sputatemi addosso...

Secondo voi ma a me cosa mi frega di assumermi la bega di star quass? a lavorare,
godo molto di pi? nell' ubriacarmi oppure a masturbarmi o, al limite, a scopare...
se son d' umore nero allora scrivo frugando dentro alle vostre miserie:
di solito ho da far cose pi? serie, costruire su macerie o mantenermi vivo...

Io tutto, io niente, io stronzo, io truffatore, io multato, io sporcaccione, io anarchico, io fascista,
io ricco, io senza soldi, io radicale, io diverso ed io uguale, piccolo, inutile, arrivista!
Io losco, io perch? vendo so adulterare, io falso, io vero, io genio, io cretino,
io solo qui alle quattro del mattino, l'angoscia e un po' di vino, voglia di bestemmiare!

Secondo voi ma chi me lo fa fare di stare a lavorare 365 giorni qui sui monti;
Ovvio, il medico dice "sei depresso", nemmeno dentro al cesso possiedo un mio momento.
Ed io che ho sempre detto che era un gioco sapere coltivare ed allevare
compagni il gioco si fa peso e tetro, comprate il mio didietro, io lo vendo per poco!

Burocrati incalliti, eletta schiera, che si vende allo Stato per un po' di testoni,
voi che siete capaci fate bene ad aver le tasche piene e non solo i coglioni...
Che cosa posso dirvi? Andate e fate, tanto ci sar? sempre, lo sapete,
un veterinario fallito, un igienista, un Manzoni o un prete
a spezzarti le gambe!

Ma s' io avessi previsto tutto questo, dati causa e pretesto, forse farei lo stesso,
mi piace allevare e bere vino, mi piace far casino, poi sono nato fesso
e quindi tiro avanti e non mi svesto dei panni che son solito portare:
ho tante cose ancora da impastare per chi vuole ben mangiare e a culo tutto il resto!



Leggi i commenti   Invia un commento
 
 
 
 
agriturismo gulliver
vendrogno - valsassina (lecco)
tel. 0341.870307 - 348.5235003
p.i. 01990260133
info@agriturismogulliver.com
   
  Smartware